Greco antico in Linux

Da UZ wiki.
Versione del 16 ott 2011 alle 10:42 di Sisifo (Discussione | contributi)

(diff) ← Versione meno recente | Versione attuale (diff) | Versione più recente → (diff)

“Μήνιν άειδε θεά”Oscar Wilde

ATTENZIONE: La pagina seguente è ancora sperimentale e necessita di essere rivista da un amministratore. Dovrebbe funzionare tutto, ma per problemi e chiarimenti contattate un admin.

Utilizzando LibreOffice, scrivere documenti in greco antico sotto Linux è facile e veloce.

Configurazioni iniziali

Da eseguire una tantum sul proprio account. Dipendono dal Desktop Environment. Se non sapete cos'è e non l'avete cambiato leggete le istruzioni per Gnome

Gnome

Potete riconoscere Gnome dal menu in alto a destra. Andate sul menù Sistema->Preferenze->Tastiera. Si aprirà una finestra. Cliccate sulla seconda scheda (quella con scritto "Disposizioni") e poi su "Aggiungi". Si aprirà un'altra finestra in cui vi chiederà che disposizione volete. Scegliete come nazione "Grecia" e come variante "Grecia Politonica". Premete "Aggiungi" e poi chiudete tutte le finestre. Gnome-grecapolitonica.png

D'ora in poi sulla barra in alto a destra apparirà un disegnino di tastiera con a fianco la scritta ITA (se state usando la tastiera italiana) o GRC (se state usando la tastiera greca). Per cambiare tastiera basta cliccare sul disegnino. Gnome-tastiera1.png Gnome-tastiera2.png

ΚDE

Potete riconoscere KDE da un menu con un ingranaggio e la lettera K in basso a sinistra dello schermo.

  • Aprite il "centro di controllo" con menu K->centro di controllo.
  • A sinistra della schermata, selezionate Regionali e Accesso Facilitato->Mappatura della tastiera.
  • Dovete abilitare la mappatura greca, variante polytonic, a fianco di quella italiana, come nell'immagine qui sotto. Istruzioni più dettagliate Mappaturagreca.png.

D'ora in poi, sulla barra in basso di fianco all'orologio vedrete una piccola bandierina italiana con la scritta "it". Indica la modalità in cui si trova la tastiera: se ci cliccate sopra, diventa una bandierina greca con la scritta "el" e da quel momento in poi la vostra tastiera scriverà in greco anziché in italiano. Se ci ricliccate sopra, la bandiera e la tastiera tornano ad essere quelle italiane.

Vedi anche qui

Gli accenti e gli spiriti però non funzionano ancora a dovere, per farli funzionare passiamo al punto successivo.

Scrivere in greco con LibreOffice Writer

  • Aprite Liberoffice Writer con menu Applicazioni->Ufficio->"Libreoffice Writer". È un programma di scrittura molto simile a Microsoft Word, non dovrebbe disorientarvi troppo.
  • Quando volete inserire testo greco, premete il tastino con la bandiera italiana per passare alla "mappatura di tastiera greca", e selezionate un font che contenga, oltre ai normali caratteri, anche tutti i caratteri greci inclusi quelli accentati e "spiritati": per esempio, uno è FreeSerif (oppure FreeSans, più simile ad Arial). Et voila, potete scrivere in greco.
  • Quando avete finito la vostra dotta citazione, cliccate di nuovo sulla bandierina in basso a destra (che ora è greca) per farla tornare italiana.

Salvare il proprio lavoro in un formato leggibile

Per spedire il lavoro a qualcun altro via e-mail, il formato migliore però è senza dubbio il PDF: andate su file->esporta nel formato PDF per salvare il vostro documento come file PDF (quelli di Acrobat Reader). In questo modo, il documento verrà visualizzato alla perfezione su qualunque computer senza bisogno di installare alcun font speciale (ma non sarà modificabile).

Se andate nella finestra menu file->salva con nome e cambiate il tipo nel campo "tipo di file", potete salvare i vostri documenti nel formato .doc di Word. Però, siccome i font standard di Word non supportano il greco antico, avrete sicuramente problemi di font (ma a questo suppongo ci siate abituati ;-) ) . Per visualizzare tutto correttamente, potete scaricare i font che abbiamo usato nel nostro esempio da qui. Inoltre le caratteristiche più complesse (tabelle, oggetti inclusi, formati particolari) potrebbero non essere esportate alla perfezione. Ma d'altra parte non funzionano neppure con Word quando aprite un documento di una versione più vecchia, quindi non è che si possa fare miracoli...

Accenti, spiriti e caratteri speciali

Prima questo poi questo fa questo
è vocale vocale con accento circonflesso
é vocale vocale con dieresi (due puntini)
+ vocale vocale con iota sottoscritto
ò vocale vocale con accento acuto
à vocale vocale con accento grave
ç vocale vocale con spirito dolce
° vocale vocale con spirito aspro

Potete anche combinare più segni diacritici: per esempio, premere i tasti ç, è, a scriverà una alfa con un accento circonflesso e uno spirito dolce. Notate anche che se al posto di "vocale" premete due volte lo stesso tasto o uno spazio, compare l'accento o lo spirito o lo iota senza nessuna lettera sotto.

questo tasto scrive questo
q  ;
Q  :
< «
>  »
AltGr+q · (punto in alto)

Lettere particolari dell'alfabeto greco:

questo tasto scrive questo
u θ
v ω
w ς
h η
j ξ
c ψ

Impostare un tasto di scelta rapida

Se volete, è possibile impostare un tasto che cambi la modalità della tastiera da greca a italiana e viceversa:

  • andate su menu K->centro di controllo->Regionali e accesso facilitato->scorciatoie della tastiera->tab "scorciatoie globali" (in alto).
  • Scorrete la barra fino in fondo, l'ultima voce dovrebbe essere "Seleziona il layout di tastiera successivo": cliccate sul tasto in basso con scritto "Ctrl-Alt-K" (o qualcosa del genere), e inserite la combinazione di tasti che volete usare.

Attenzione però, se usate le lettere dell'alfabeto non funziona: se per esempio la combinazione di tasti che avete scelto è ctrl+A, quando è attiva la tastiera greca scriverete ctrl+alfa, che è diverso da ctrl+A! Perciò dovete usare tasti diversi, per esempio i numeri (ad es. Alt+5) o altri tasti inutili della tastiera.

Domande e risposte

  • Il font FreeSerif non mi piace!
    • Ci sono altri font compatibili con il greco antico per Linux, ad esempio quelli che trovate qui. Chiedete ad un Admin (NOTA PER GLI ADMIN: Non potremmo far installare agli utenti i font che più gli piacciono nella loro home?) di installare il vostro preferito. Notate che i tasti per inserire i caratteri speciali, a differenza che in Word, sono fissi e non dipendono dal font scelto.
  • Non rompere le scatole con le tue cose Linux, io voglio usare SuperMegaUltraGreek(tm) che usavo sotto Word!
    • Si possono anche installare gli stessi font di Windows e usarli con gli stessi tasti che usavate sotto Word. Se vi interessa, chiedete a un Admin.
  • Dire "mappatura della tastiera" in italiano sta malissimo!
    • Pare anche a me, ma le finestre di KDE non le ho tradotte io ;-) .
  • Lo voglio anche sul mio computer, perché non funziona?
    • Bisogna modificare a manina un paio di cose. Se c'è qualcuno interessato, vi spiego come si fa.
  • Altre domande, critiche, proposte, dubbi, commenti entusiasti