Bongos vs Bills

Da UZ wiki.
Versione del 1 ott 2011 alle 16:39 di Sisifo (Discussione | contributi)

(diff) ← Versione meno recente | Versione attuale (diff) | Versione più recente → (diff)

Descrizione

Si tratta di un'interessante variante asimmetrica inventata da Andrea Ferretti nel 2000, con tanto di background molto fantasioso.

Il gioco è una lotta tra la tribù africana dei Bongos, i pezzi neri, e i colonizzatori bianchi, i Bills. Si svolge come una normale partita di scacchi, con le seguenti regole aggiuntive:

  • I Bongos sono particolarmente feroci e agguerriti nella battaglia: i pezzi dei Bongos, ogniqualvolta mangiano un pezzo avversario, se ce n'è un altro in presa a partire dalla casella su cui sono appena atterrati, possono continuare la mossa e mangiare anche quest'altro. (al più una volta per ogni mossa: cioè, se da quest'ultima casella c'è un terzo pezzo in presa, non possono continuare la loro ondata di violenza)
  • i Bills, forti della loro tecnologia e organizzazione, possono, al posto di una mossa "standard", scambiare la posizione di due dei loro pezzi sulla scacchiera.
  • la regina dei Bongos, purtroppo, è zoppa e si muove solo di una casella come il re. (questa regola è stata aggiunta successivamente per riequilibrare le due parti).
  • Il matto, come in numerose varianti, è definito come "non si può evitare che il re venga mangiato alla mossa successiva": cioè, per dare matto ai Bills bisogna impedire anche che il re si possa scambiare con un altro pezzo, e il re Bill è sotto scacco anche se è minacciato solo "di rimbalzo".

Commenti

Il gioco è sorprendentemente equilibrato tra le due fazioni, se si tiene conto che le due diverse regole aggiuntive sono completamente diverse tra loro. Sembra che la strategia vincente per entrambi i giocatori sia quella di aggredire l'avversario fin dalle prime mosse: per i Bills è particolarmente favorevole riuscire a portare un pezzo in settima, scambiarlo con un pedone e promuovere quest'ultimo, mentre i Bongos sono devastanti se riescono a mettere in gioco le torri velocemente.