Libri che ho letto


Matematica - Divulgazione

Che cos'è la matematica? *****
Courant Robbins
Questo è un libro fondamentale per chi comincia ad interessarsi seriamente alla matematica. Non ha un tema preciso ma spazia tra vari argomenti trattandoli in modo molto chiaro e abbastanza approfondito, riuscendo ad essere uno dei pochissimi libri di divulgazione a non dire banalità.

Gödel, Escher, Bach *****
Hofstadter
Gödel, Escher, Bach è un libro titanico che tratta di argomenti come l'intelligenza artificiale e il teorema di Gödel, in modo coinvolgente, con spunti comici nei dialoghi di intermezzo tra Achille e la Tartaruga, ma con riflessioni serie .

Enigmi e giochi matematici *****
Gardner
Questo libro è spezzato in tanti volumi e raccoglie gli articoli di ricreazioni matematiche che Martin Gardner ha tenuto per anni su "Scientific American", e che erano infinitamente superiori alla paginetta scarsa che si trova oggigiorno su "Le Scienze". Un libro da avere assolutamente, anche se è difficile trovarne tutti i pezzi (che io sappia solo uno dei volumi si riesce ad acquistare nelle librerie).

Matematica per istantanee ****
Steinhaus
Una raccolta di interessanti divagazioni matematiche di Steinhaus su tanti argomenti affastellati un po' a caso e senza criterio apparente. Ricchissimo di curiosità.

Facile come π? ****
Ivanov
Questo è un libro molto bello e decisamente difficile. Il target sono i professori delle scuole superiori russe, e infatti gli argomenti sono presentati per temi con abbondanza di problemi svolti (e non) in modo evidentemente pensato per aiutare la preparazione degli studenti. Alcuni capitoli, come quelli su Grafi, Induzione, Disuguaglianza, sono indicati per chi si vuole preparare seriamente per le Olimpiadi, altri capitoli sono MOLTO difficili e ogni volta che li rileggo capisco un pezzettino di più, ma senza arrivare alla fine.

Nodi ****
Sossinsky
Un'ottima esposizione dei primi (ma non troppo) risultati della teoria dei nodi.

Il libro dei numeri ***
Conway Guy
Libro pieno di curiosità numeriche e fatti strani, anche non banali.

I problemi di matematica della Scuola Normale Superiore di Pisa ***
Conti Profeti
Il must per chi deve tentare l'ammissione alla SNS, contiene problemi scelti dei test degli anni passati con particolare attenzione a quelli più recenti (col tempo si sono semplificati) e le soluzioni proposte.

Dove va la matematica ***
Devlin
Una panoramica sulla matematica più recente e sui campi di ricerca attuali.

Qual è il titolo di questo libro? ***
Smullian
Il trionfo dei Furfanti e dei Cavalieri, dei Pazzi, Savii, Vampiri, Zombie, Lupi Mannari scrigni cesellati, tutti che rigorosamente dicono la verità o mentono sempre. Vi insegnerà a produrvi in frasi come "La proposizione ((tu menti sempre)XOR(se ti chiedessi se tu menti mi risponderesti no)) è logicamente equivalente alla proposizione (tu dici sempre la verità) AND (è mezzogiorno)?" per sapere che ore sono.

C'era una volta un paradosso ***
Odifreddi
Ripercorre la storia della matematica attraverso i molti paradossi che sono emersi e sono stati sistemati nella lunga strada verso il formalismo (grazie, Hilbert).

Geometria e caso ***
Poincaré
Saggi divulgativi di Poincaré in persona, piacevoli e non troppo ardui da seguire. In uno di questi ho trovato la dritta che mi ha permesso di risolvere uno dei problemi di ammissione di fisica.

Apologia di un matematico ***
Hardy
Il "testamento spirituale" di Hardy, vera miniera di citazioni a sfondo matematico.

Di duelli, scacchi e dilemmi **
Lucchetti
E' una buona esposizione della teoria dei giochi; non va molto a fondo, ma si spiega chiaramente e nelle appendici dimostra anche qualche risultato.

Problemi di fisica della Scuola Normale **
Bassani Foà Iembo Pegoraro
In questo libro infestato dagli errori di stampa sono raccolti molti problemi assegnati alle prove di fisica per l'ammissione alla Scuola Normale. Io l'ho usato per prepararmi, anche se alla fine di quasi tutti i problemi ho letto la soluzione senza risolverli davvero. Lo consiglio a chiunque voglia provare ad entrare alla Normale, altrimenti come libro di esercizi svolti non vale gran che.

La prova di Gödel **
Nagel Newman
Parrebbe che questo sia considerato il miglior lavoro divulgativo sul teorema di Gödel, ma mi sembra una fama usurpata perché alla fine promette molto ma divulga ben poco e nel complesso credo che una lettura di Gödel, Escher, Bach sia più proficua ai fini della comprensione del teorema che non questo libretto.

Gli enigmi del caso *
Kac
La biografia del signor Kac (da pronuciare KAZ credo), un matematico che si è occupato di probabilità e altri interessanti argomenti sui quali però aleggia il più fitto mistero (almeno leggendo il libro).

Le curve celebri *
Cresci
Pessimo libro (spero di non essere citato per diffamazione a causa di questo giudizio) che accatasta alla rinfusa un po' di curve celebri e non, usando come unico criterio (almeno apparentemente) il nome: tanto più una curva ha un nome curioso, buffo o sorprendente, tanto più spazio le viene dedicato, mentre l'autore non perde occasione per riferire alcuni fatti e aneddoti ben noti e che poco hanno a che fare con le curve.

Matematica - Testi universitari

Algebra *****
I. N. Herstein
Un eccellente libro di algebra che tratta tutti gli argomenti più importanti di algebra astratta, con dimostrazioni davvero belle (o "golose" come direbbe qualcun altro), un linguaggio scorrevole e un sacco di esercizi difficili.

Lezioni di Fisica Generale I *****
L. E. Picasso
Libro di fisica per il primo anno di università trascrizione fedele delle bellissime lezioni universitarie del professor Picasso, è un testo estremamente chiaro, preciso e ben organizzato. Ulteriore pregio è il costo contenuto rispetto agli standard dei libri universitari.

Introduzione alla topologia algebrica ****
Kosniowski
Primo testo di topologia, espone molto bene la materia e contiene tutto il necessario per i primi (e anche per i secondi) corsi sull'argomento.

Problemi svolti di algebra lineare ****
Broglia Fortuna Luminati
Una raccolta dei problemi più "interessanti" assegnati agli scritti del corso di Algebra lineare di Pisa negli ultimi anni, mescolati a difficili esercizi teorici che in genere vengono svolti a lezione; di tutti i problemi è riportata almeno una soluzione. Un aiuto eccellente per testare la propria preparazione in vista dell'esame di algebra lineare, con l'avvertenza che i problemi sono ordinati in modo casuale e non per ordine di difficoltà o di requisiti teorici necessari per risolverli.
Avvertenze per l'uso: Sono esercizi difficili, il libro potrebbe causare scoraggiamento in vista dell'esame, usare con cautela.

Algebra ***
Bosch
Un buon libro di algebra dedicato alla teoria di Galois, con esercizi interessanti ed approfondimenti teorici di altri argomenti come la geometria algebrica. Probabilmente non è adatto ad un corso generale perché si concentra quasi esclusivamente sulla teoria dei campi.

Geometria ***
Abate
Il contenuto del corso del primo anno di geometria analitica/algebra lineare con una buona presentazione e un linguaggio spigliato (celebre il determinante che prepara il caffè) che a tratti (conclusione) rasenta il lirico. Un buon libro.

Primo corso di analisi matematica ***
Acerbi Buttazzo
Libro molto completo di Analisi I, ottimo come libro di referenze e per essere studiato "a tappeto", un po' meno per preparare singoli argomenti, in quanto pieno di rimandi interni che rendono la vita difficile a chi ne fa un uso saltuario.

Analisi Matematica 2 ***
Fusco Marcellini Sbordone
Un libro di analisi 2 come tanti, un po' dispersivo nell'organizzazione e privo di un indice analitico. Studiando ho trovato perfettibile l'aspetto tipografico, che mette poco in risalto teoremi e definizioni.

Algebra un'introduzione concreta **
L. Childs
Un libro di algebra molto confusionario che partendo dall'encomiabile proposito di dare una presentazione più "concreta" ad una materia molto astratta finisce per diventare un accozzaglia di fatti e applicazioni, anche interessanti o poco noti, privi però di una coerenza interna. Notevole il capitolo intitolato "Cavi telefonici" e la trattazione dei tornei di Bridge. Il tutto soffre di una traduzione dall'inglese che lascia a desiderare.

Lezioni di geometria analitica e proiettiva **
Beltrametti Carletti Gallarati Monti Bragadin
Non sono in grado di spiegare di preciso perché una votazione così bassa a un libro che in fin dei conti è completo ed ordinato. Di fatto, mi ci sono trovato molto male; forse è troppo formale, in ogni caso non invoglia allo studio di una materia che invece mi è piaciuta abbastanza.

Algebra **
Di Martino
Il libretto dovrebbe contenere l'algebra dei primi due anni di università, ma essendo alla prima edizione contiene più errori che pagine e lo studio si traduce in un faticoso slalom tra sviste tipografiche e gruppi di Galois sbagliati.

Algebretta *
Scimemi
Un libercolo di 52 pagine che per la modica cifra di 7.70 Euro vi dice tutto quello che già sapete e che anche se non sapete potete trovare altrove (spiegato meglio) in materia di algebra elementare. Non so perché l'ho comprato; l'ho trovato assolutamente inutile; se a qualcuno interessa lo vendo di seconda mano (praticamente nuovo) ad appena 6 Euro. Venduto!


Torna alla pagina principale